PET THERAPY UN AMICO TRA NOI

PET THERAPY UN AMICO TRA NOI

 

Il contatto con il cane, il suo accudimento, l’accompagnamento alle uscite in paese, diventano strumenti per costruire sorrisi…Grazie alla presenza di un esperta addestratrice e i suoi tre cani, si lavora per migliorare la qualità della vita in struttura.

Nei mesi di maggio e giugno 2014, quattro ospiti un po’ speciali sono arrivati alla Casa Anziani di Montescheno. Si tratta di Morgana (Setter Irlandese), Argo, Olivia e Macchia (Labrador) gli amici a quattro zampe che, guidati dal loro Istruttore cinofilo Daniela Marzorati, hanno fatto compagnia agli ospiti della Casa ogni mercoledì mattina. L’idea è nata per offrire agli ospiti l’opportunità di passare qualche ora in compagnia di quelli che sono da sempre definiti i migliori amici dell’uomo.

Il progetto ha dato l’opportunità agli anziani di sperimentare e vivere nuovamente il rapporto con il cane, sempre ricco di emotività sia per chi ha avuto il cane quando ancora era a casa, sia per chi semplicemente ama il contatto con l’animale. Durante gli incontri ci sono stati momenti dedicati all’accudimento del cane, altri dedicati al gioco, altri ancora dedicati all’esercizio fisico con passeggiate in paese in compagnia dal cane.
L’utilizzo degli animali nel programma di aiuto alla persona porta grandi benefici, arricchisce con metodi aggiuntivi e complementari gli interventi abitualmente utilizzati. Gli interventi assistiti con i cani si dimostrano particolarmente efficaci nel trattamento delle malattie degenerative che colpiscono l’anziano. Il cane ha la capacità di favorire la socializzazione e la motivazione e l’azione terapeutica scaturisce dalla relazione emotiva che si crea tra uomo e animale.
Dopo il laboratorio di Acquerello tenutosi in autunno, questo è il secondo progetto realizzato grazie alla volontà del Consiglio di Amministrazione della Casa Anziani e alla raccolta di fondi, e porta all’interno della struttura una ventata di novità che gli ospiti apprezzano particolarmente.